Il Castello

Le prime notizie del Castello risalgono al 1624, quando il podere di Lajone viene citato nel lascito testamentario del nobile Annibale Guttuari feudatario di Quattordio.
La proprietà nel tempo passa a famiglie nobili di Asti e di Alessandria che via via ne accrescono l'aspetto nobiliare.

Al giorno d'ggi è un ambiente che custodisce gelosamente il suo splendore conservando la sua originale bellezza immersa nella splendida cornice delle colline piemontesi situate nell'Alto Monferrato.

Passeggiando nel giardino, circondati da profumi e colori,  potremo ammirare il paesaggio circostante in assoluta tranquillità. Le sale nobiliari potranno farci rivivere gli antichi fausti.

Situato sul dorso collinare lontano dal fragore di strade e città vanta di grande riservatezza, luogo ideale per eventi privati e matrimoni da favola.

L'atmosfera che si respira nelle sale affrescate è calda ed accogliente esaltata dalla quiete dell'ampio parco secolare;

la piscina a sfioro offre un magico gioco di riflessi e suoni.

Ambienti interni

Sale affrescate per visite storiche

Salone con vetrata sul parco secolare che può ospitare fino a 300 sedute e 500 con servizio a buffet

Cantine con mattoni a vista e architravi a volta, con capacità di oltre 300 persone. Lo spazio può essere utilizzato per cene e feste

Ambienti esterni

Il parco, con prato all’inglese, presenta querce, sequoie, cedri del Libano e un'ampia piscina a sfioro. Può ospitare fino a 1000 persone

Servizi

  • Aperto tutto l'anno
  • Riscaldato d'inverno e climatizzato d'estate
  • Sale dotate di camini per una calda atmosfera
  • Musica ed intrattenimento senza limiti di orario
  • Pernottamento nel Castello
  • Ampio parcheggio per auto e pullman